Il miglior telescopio astronomico

Come scegliere il miglior telescopio astronomico del 2017?

 

Puntare lo sguardo verso la volta celeste o sulle meraviglie offerte dal pianeta Terra, ci dà la misura del perché molti utenti si dedicano all’osservazione dei cieli. Per fare ciò lo strumento indispensabile è il telescopio astronomico. Le varie tipologie esistenti possono generare confusione prima dell’acquisto; scopo di questa guida è illuminare quei punti oscuri così da restituire chiarezza a chi vuole fare il grande passo.

Parliamo di oggetti dalle meccaniche delicate, in cui il basso costo non va a braccetto con qualità e affidabilità. Il nostro consiglio è quindi di spendere qualcosina in più e portarsi a casa un oggetto dalle buone ottiche e ben costruito. Diverse sono le tipologie di telescopi, riassumibili in tre categorie principali: rifrattori, riflettori e catadiottrici. I primi presentano una struttura allungata e sono chiusi ermeticamente, con una lente frontale presente a una estremità.

È un telescopio indicato per osservare galassie e nebulose, grazie alla grande quantità di luce che riesce a raccogliere. Passando ai modelli rifrattori, abbiamo una struttura diversa, con un tubo aperto da un lato, a cui corrisponde nella parte opposta uno specchio principale e uno secondario e piano; il lavoro in sinergia dei due specchi permette di vedere l’immagine così come appare in cielo, senza essere ribaltata. Sono strumenti pensati per chi ama osservare i pianeti e la luna, con elevati livelli di contrasto e il cui unico neo è riscontrabile nell’apertura che lascia depositare pulviscolo sulla lente.

Chi vuole indirizzarsi su un telescopio catadiottrico deve considerare un investimento più alto rispetto ai due modelli precedenti: questi dispositivi si prestano a montare apparecchiature fotografiche e sistemi di automazione capaci di seguire pianeti e migliorare così l’esplorazione celeste.

Un punto imprescindibile nella scelta di un modello sta sicuramente nella luminosità, legata a un filo rosso al diametro del telescopio: aumentando questo valore si registra anche una risoluzione maggiore, con immagini più nitide e dai contorni più definiti.

Fai quindi bene attenzione a queste specifiche, ponderando poi la bontà della base di appoggio, la presenza di ulteriori ottiche presenti nella confezione o l’ingombro complessivo dello strumento, se credi di farne un uso maggiore in mobilità, sia dentro che fuori le mura di casa. Con questi punti ben chiari,potresti essere sulla buona strada verso il miglior telescopio astronomico del 2017.

 

 

Celestron NexStar Schmidt-Cassegrain 8SE

 

Principale vantaggio

Compattezza nel formato e grande lunghezza focale, per osservazioni nitide e con buona luminosità.

 

Principale svantaggio

Alcuni utenti hanno riscontrato una certa leggerezza nel treppiede che supporta e regge il telescopio.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€2187)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Tecnologia Nexstar SE

Il telescopio catadiottrico monta un monobraccio che fa della ricerca e della tecnologia due cavalli di battaglia: permette il puntamento automatico e dispone di una pulsantiera con firmware aggiornabile, con un database di 40.000 oggetti celesti, così da permetterti una esplorazione su larga scala delle bellezze celesti e della superficie terrestre.

La struttura a coda di rondine del braccio lo rende poi compatibile con il montaggio di altre ottiche, non limitando l’uso a quella disponibile. La tecnologia SkyAlign ti consente poi un allineamento di precisione in poche e semplici mosse: una volta puntate tre stelle a caso puoi lasciare al sistema computerizzato il resto delle operazioni.

Qualità delle ottiche

203 mm di diametro costituiscono un valore di tutto rispetto per questo telescopio. Un’ampiezza tale, permette la raccolta di un grande fascio di luce che, grazie al gioco degli specchi e alla bontà delle lenti restituisce immagini brillanti e nitide. Il sistema di lenti, firmato da un marchio di comprovata eccellenza come Schmidt-Cassegrain, coniuga lunghezza focale con una struttura compatta e dall’ingombro relativamente basso, permettendoti anche una buona portabilità dell’ oggetto. La lente poi è chiusa ermeticamente e non permette l’ingresso di pulviscolo e polveri che nel tempo possono precludere la qualità della visione complessiva.

 

Versatilità

Una serie di accessori presenti sullo strumento, rendono l’esplorazione della volta celeste pratica e piacevole: a partire dal cercatore Star pointer incluso a punto rosso, passando per il treppiede che supporta tutta la struttura, così da darti una base pratica e affidabile per le osservazioni. La connettività GPS e la possibilità di collegare al telescopio fotocamere reflex, passando per le mirrorless e le compatte, rende l’utilizzo del tutto ancora più interessante, consigliato per chi vuole immortalare con uno scatto la superficie lunare o riprendere via webcam la scoperta della volta celeste.

 

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€2187)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.