Il miglior telescopio del 2017

 

Come scegliere i migliori telescopi del 2017?

 

Abbiamo preparato una guida che riteniamo susciterà l’interesse di quanti sono appassionati di astronomia e vogliono attrezzarsi al meglio per ammirare le stelle in tutto il loro splendore. Per fare ciò, serve il miglior telescopio del 2017. Se non sai quale scegliere, attieniti ai consigli che troverai di seguito.

È un dato storico il legame tra l’uomo e le stelle. La loro osservazione ha avuto diversi scopi, magari non sempre validi come nel caso di presagi circa le sventure. Ma le stelle sono servite all’uomo, ad esempio, per orientarsi in mare e si potrebbero fare tanti altri esempi prima che l’osservazione delle stelle si trasformasse in una scienza come l’astronomia.

Chissà, magari una semplice passione in un ragazzo potrà svilupparsi in qualcosa di più e comprare il miglior telescopio sarà il primo passo per diventare un grande astronomo o astrofisico.

Ma lasciamo perdere il futuro e concentriamoci sul presente e sulle stelle da osservare. Prima di comprare il telescopio è bene analizzare alcuni punti che ti aiuteranno a scegliere il modello più adatto a te. Sappi che se sei intenzionato a comprare un telescopio a basso costo, la tua passione avrà diverse limitazioni perché per una buona osservazione servono strumenti adeguati e purtroppo non sono economici. Tuttavia, per muovere i primi passi e capire se la passione per l’astronomia è forte tanto da essere coltivata negli anni a venire, uno strumento entry level ti darà la risposta che cerchi.

I meno esperti devono sapere che esistono tre tipi di telescopio che sono rifrattori, riflettori e catadiottrici. Per osservare i pianeti, serve un modello rifrattore perché restituisce delle immagini luminose e con forte contrasto.

Per l’osservazione di galassie e nebulose, ciò che serve è un telescopio riflettore perché raccoglie più luce. Se invece vuoi una sintesi dei due modelli appena elencati, allora hai bisogno di un telescopio catadiottrico.

 

 

Celestron AstroMaster 130EQ

 

Il Celestron oggetto della nostra recensione è un telescopio per uso dilettantistico. Ciò non deve trarre in inganno perché stiamo parlando di un prodotto entry level ma dalle prestazioni soddisfacenti per un hobbista e per quanti stanno muovendo i primi passi da osservatori delle stelle.

È un telescopio riflettore, dunque, buono per l’osservazione di galassie e nebulose. Gli elementi ottici in dotazione sono buoni ma riteniamo che per una osservazione più appagante, sia il caso di munirsi di un set con obiettivi e filtri. Un grande aiuto nella ricerca delle sorgenti luminose è dato dallo start pointer.

Il suo utilizzo, però, non è così intuitivo e prima di maneggiare bene questa funzione, servirà fare un po’ di pratica.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€240.1)

 

 

 

Seben 900-76 EQ2

 

Il Seben è un telescopio riflettore entry level: ha una distanza focale di 900 mm e un considerevole contrasto. Visto il prezzo accessibile, ci ha piacevolmente sorpreso la precisione dei dettagli, a nostro avviso superiore ad altri modelli economici. È possibile osservare una galassia o una nebulosa con un ingrandimento fino a 450 volte.

Abbiamo molto apprezzato il fatto che il Seben sia espandibile, con i giusti accessori ci si può togliere un sacco di soddisfazioni. Tuttavia, nella confezione c’è già una buona dotazione per muovere i primi passi e scrutare il cielo. Tra gli accessori compresi troviamo un filtro lunare da 31,7 mm grazie al quale si potranno osservare diversi dettagli della luna, a cominciare dai crateri.

La lente Barlow da 31,7 mm consente di raddoppiare gli ingrandimenti degli oculari. La ricerca dell’astro da osservare è facilitata dal cercatore da 5 x 24.

Sempre compreso nella confezione, c’è un treppiedi, regolabile anche in altezza. Qui giungiamo alle dolenti note. Il supporto, come testimoniano alcuni clienti, non è il massimo della stabilità, un vero problema per uno strumento che per consentire di osservare i pianeti ha bisogno della massima precisione.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€111.99)

 

 

 

Geertop AZ 360X50

 

Il Geertop va considerato come un giocattolo che tuttavia può essere utile a far nascere nei bambini la passione per l’astronomia. Pertanto, il nostro giudizio terrà conto di questo aspetto ludico dichiarato.

Naturalmente il costo è irrisorio rispetto ai telescopi veri e questo è certamente un aspetto che può invogliare all’acquisto. Va precisato che è un telescopio da tavolo, dunque il treppiedi andrà posizionato lì.

In dotazione ci sono due lenti comuni rispettivamente da 20 mm x 1 e 6 mm x 1 e una lente Barlow per aumentare l’ingrandimento sviluppato dallo strumento.

I materiali, come era facile immaginare, non sono il massimo ma in linea con il costo del telescopio.

 

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€45.89)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.