National Geographic 76/350

 

1.1 National Geographic 76-350

 

Principale vantaggio

Per essere un Dobson, il telescopio National Geographic è molto compatto e leggero, ideale da trasportare fuori in giardino o in montagna dove si registra un minor inquinamento luminoso e quindi una migliore osservazione.

 

Principale svantaggio

Il telescopio non è adatto a un pubblico di astrofili esperti.

 

Verdetto 9,1/10

Il modello distribuito dalla National Geographic ha un rapporto qualità/prezzo difficile da battere. Si rivela un ottimo regalo, oltre che per se stessi, anche per i propri figli o nipoti che vogliono muovere i primi passi nel mondo dell’osservazione celeste.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€73.5)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

 

Prestazioni

 

Per comodità, possiamo distinguere i telescopi in due grosse categorie: quelli sofisticati e adatti ad astrofili già esperti e quelli realizzati per un pubblico che si sta avvicinando per la prima volta al mondo dell’osservazione celeste.

Se ti ritrovi in quest’ultima categoria, il telescopio National Geographic garantisce prestazioni soddisfacenti e, grazie anche alla notevole praticità, può diventare un ottimo regalo anche per i tuoi figli o i tuoi nipoti.

L’apertura da 76 mm e la focale da 350 mm non permettono certo di osservare nebulose o galassie lontane ma la Luna, per esempio, appare nitida con i crateri e i mari ben definiti. Sono visibili anche i pianeti del sistema solare.

Difficile chiedere di più da un telescopio con un prezzo così competitivo.

1.3 National Geographic 76-350

 

Comodità

 

Generalmente i telescopi di tipo dobsoniano sono imponenti, molto pesanti e anche piuttosto costosi. Consentono un’osservazione di grande livello ma hanno lo svantaggio di essere scomodissimi da spostare o trasportare.

Il modello commercializzato dalla National Geographic, invece, tra i suoi punti di forza maggiori ha proprio la praticità d’uso.

Arriva già completamente montato, basta toglierlo dalla scatola ed è già pronto all’uso. In particolare, risulta comodo da usare soprattutto per i bambini visto che si tratta di un telescopio che va appoggiato semplicemente sul tavolo.

Inoltre è leggero e ha un design compatto per cui può essere caricato e scaricato dall’auto con grande facilità. Il vantaggio è quello di potersi recare in ogni momento in montagna o in un altro posto dove c’è meno inquinamento luminoso per godere di un’osservazione migliore.

 

 

Accessori

 

Il telescopio National Geographic si rivela particolarmente adatto a un pubblico di principianti anche per gli accessori di cui è dotato che ne rendono l’utilizzo ancora più facile. Tra questi, ricordiamo la bussola integrata alla base che si rivela sempre molto utile per orientarsi, e il software Stellarium che, come in un planetario, ricrea il cielo realistico in 3D.

Il filtro lunare, inoltre, permette di ridurre l’intensità luminosa del telescopio assicurando un’osservazione più efficace del nostro satellite e degli altri pianeti del sistema solare.

Due oculari di buon livello e la lente di Barlow 2X necessaria per gli ingrandimenti completano la dotazione di accessori.

Infine, grazie alle chiare istruzioni in italiano sarà possibile sfruttare al meglio tutte le potenzialità del telescopio.

 

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€73.5)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.